Chi siamo
Mia Nardi è un "giardino ideale" dove si incontrano anelli tulipano dai petali movibili che al loro interno invece che un pistillo racchiudono uno zaffiro multicolore, oppure ci si imbatte in ninfee dallo smalto sgargiante, che sembrano sbocciare da un giardino segreto . Spicchi di mele o di mandarini scendono lungo il gambo di anelli o pendenti, venendo a formare una fantasiosa e un po' folle fusione di intenti tra la frutta e la gioielleria. In tutti questi oggetti spicca incontrastato il colore, dalle sue tonalità pastello a quelle più accese e verosimili, per permettere i più audaci accostamenti.

Mia Nardi attualizza anche le forme del gioiello con una ricerca estetica che porta ad oggetti dalle linee e dai materiali contemporanei. Sia nei volumi importanti come in quelli minimali il gioiello deve sempre essere prima di tutto originale e portabile. Sfere che girano all'interno del loro letto di oro, dischi multicolori, grandi cabochon di pietra semipreziosa ci rimandano alla memoria i giochi d'infanzia o i profili di pianeti lontani.

Questo è il percorso che porta alla nascita di Mia Nardi, una linea che si propone quale gioiello "prêt-a-porter" da collezionare o quale occasione per un regalo originale.